ufficio stampa e documentazione snarp

Titolo: SIGNORAGGIO BANCARIO: BANCA D'ITALIA O BANDA D'ITALIA?
Sottotitolo: Volantinaggio anti signoraggio in Roma. Domenica 29/03/2009 ore 10.00
Data: 27/03/2009 Autore: UFFICIO STAMPA
Testo: Organizzato dal mensile L’Altra Voce e dallo SNARP domenica 29 marzo a partire dalle ore 10,30 avrà luogo in via XX Settembre davanti la Banca d’Italia la distribuzione di volantini anti signoraggio, finalizzato a spiegare ai cittadini le responsabilità dell’Istituto Centrale nella crisi monetaria che oltre al resto del mondo globalizzato ha colpito anche il nostro paese e lo strapotere delle banche italiane che agiscono da caimani in danno dell’economia.
Non tutti sanno che nelle Banche Dati di Crif e Centrale Rischi sono censiti oltre 18 milioni di cittadini e imprese, che ci sono oltre 9.000.000 di protestati e iscritti nella Centrale di Allarme Interbancario, che sono in corso oltre un milione di espropriazioni immobiliari e che oltre 3.300.000 italiani sono vittime di usura, con un incremento del 14% nel 2007, del 19,5% nel 2008 e del 23% nei primi due mesi del 2009.
E come se non bastasse , già dal 2007 sono cominciate le revoche a raffica di affidamenti delle banche, che nel 2008 hanno raggiunto quota 350.000, mentre invece nei soli primi due mesi di quest’anno sono già oltre 45.000 le imprese che hanno ricevuto l’intimazione a rientrare dei fidi.
Unica voce ad occuparsi dei danni provocati dalle banche è il quotidiano Libero, mentre sono sistematicamente ignorati i nostri periodici comunicati stampa di denuncia delle malefatte del sistema bancario.
Col volantino accluso che sarà distribuito davanti all’Istituto Centrale si cercherà di far comprendere alla gente comune la porcata del signoraggio ed esortare il ministro dell’economia a fare qualcosa di veramente concreto per arginare il problema del finanziamento alle imprese a e ai cittadini.

Stampa
Home page
Chiudi
 
Tutte le notizie